Egregio dott. Feltri, nella sua difesa degli sconti praticati da Amazon e altri colossi online, mentre magnifica il libero mercato nel quale i piccoli librai dovranno inevitabilmente soccombere perché non competitivi, lei dimentica di menzionare il fatto che questi giganti della logistica praticamente non pagano tasse e sfruttano i lavoratori. I librai invece le tasse […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Ecco le trame nascoste dietro la nomina di Lo Voi”

prev
Articolo Successivo

Mail box

next