Abbiamo chiesto a Maurizio Fiorino un pezzo sulle Spice Girls, muse del suo ultimo romanzo “Ora che sono Nato”.  Riecco le Spice. Dopo una reunion del 2007, un musical a loro ispirato e l’esibizione alle Olimpiadi di Londra del 2012, le cinque terribili ragazze inglesi sono tornate con un tour in Inghilterra. Un ritorno a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Era pro migranti l’esponente della Cdu ucciso a colpi di pistola

prev
Articolo Successivo

Capaldi, una star divina ma “priva di ispirazione”

next