“Ulivi e Xylella, lo Stato chiede scusa: non resta che tagliare”

“Xylella, non ci resta che tagliare”. Questo il titolo del Corriere all’articolo sul viaggio in elicottero del ministro dell’Agricoltura Gian Marco Centinaio in Puglia. Il leghista ha sorvolato le zone degli ulivi in sofferenza e 45 minuti gli sono bastati per raggiungere conclusioni su cui non esistono dati scientifici chiari: “Lo Stato – ha detto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.