Sul caso Predappio alla fine a pagare sarà il caporedattore del Tg regionale dell’Emilia Romagna. La Rai, infatti, ha avviato un procedimento disciplinare nei confronti di Antonio Farnè, caporedattore della testata regionale. La persona che, visionato il servizio confezionato dal giornalista Paolo Pini, ha dato il via libera alla messa in onda. Ora Farnè avrà […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)