Il re del cioccolato si sta sciogliendo al primo caldo della primavera ucraina. Per Petro Poshenko tre giorni fa si è di nuovo riempita Maidan, ma potrebbe trattarsi dell’ultimo bagno di folla tra le bandiere gialloblu per il presidente. L’oligarca – che 5 anni fa nella stessa piazza vinse promettendo di fare la guerra agli […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La vignetta di Franzaroli 2104

prev
Articolo Successivo

“La pace è stata una promessa mancata: ora New Ira arruola”

next