Possiamo davvero competere con l’industria cinese? Come confrontarci con la Cina? Tra ferie, week-end, feste varie corroborate da ponti chilometrici, lavoriamo 150 giorni all’anno, per un numero di ore imprecisato vario per ogni categoria. Il nostro credo sono i diritti. I cinesi lavorano 364 giorni all’anno, per almeno 12 ore, in un Paese solo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

5S, alle urne meglio arrivare in piedi che in ginocchio

prev
Articolo Successivo

Diario di vita italiana sotto due bandiere

next