“Siamo quelli che si stanno svegliando e che ce la faranno a cambiare le cose”: è il messaggio lanciato dagli oltre 500 ragazzi, venuti da tutta Italia, nell’aula Magna Levi dell’Università Statale di Milano. Si possono definire i “fratelli e le sorelle di Greta”. Sono molti di più. Hanno deciso di far nascere la rete […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Casellati, la Presidentessa sempre in carica per i figli

prev
Articolo Successivo

Salvini contro Conte: vuole fermare la flat tax

next