Chiama i pompieri e li ringrazia con due spinelli: denunciato

Il 31enne “voleva sdebitarsi”
Chiama i pompieri e li ringrazia con due spinelli: denunciato

A cavaldonato non si guarda in bocca, dicono: a meno che non si tratti di due grammi di hashish. È una lezione che è dovuta sfuggire a L.M., 31enne marocchino residente a Cremona, pregiudicato e disoccupato. Il ragazzo, infatti, aveva chiamato i vigili del fuoco affinché raggiungessero la sua casa, in via Sardagna, per sistemare […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.