Il Senato vota il salva Salvini M5S perde altre tre “ribelli”

Immunità - Una maggioranza inedita (5Stelle, Lega, Forza Italia, FdI) sottrae il ministro al processo. Le grilline Nugnes, Fattori e La Mura verso l’espulsione
Il Senato vota il salva Salvini M5S perde altre tre “ribelli”

“C’ho lo scasso di stomaco”. Il grillino Nicola Morra taglia il transatlantico del Senato con un sorriso livido sulle labbra. Traduciamo: ha un forte mal di pancia. Matteo Salvini è salvo, i Cinque Stelle hanno votato (come in Giunta) per garantirgli l’immunità. Non sarà processato, come aveva chiesto il tribunale dei ministri: il caso Diciotti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.