Anomalie. La destra liberale comincia con Cavour e finisce con Renzi e Calenda

La totale mancanza di una destra moderna, liberale, per i diritti civili, che si rispetti, è un’anomalia, a parer mio, molto grave nel panorama Italiano. Oggi ne stiamo pagando le conseguenze; difatti Salvini è, oramai, il dominus assoluto di un’area politica, in cui l’unica alternativa è il partito azienda affaristico di Forza Italia, i cosiddetti […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.