I presunti alleati che sono veri avversari hanno ripreso a sentirsi, e non succedeva da un po’. Ma tra i due vicepremier la guerra elettorale ormai è quotidiana, su tutto. E sarà sempre più dritta, con Luigi Di Maio che si calerà nel ruolo del difensore dei diritti sociali, per recuperare terreno al Matteo Salvini […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Flat tax, duello Lega-M5S “Va fatta”. “Mancano i soldi”

prev
Articolo Successivo

La Ong salva 49 persone. Salvini “chiude” le acque

next