L’ex terrorista

Cesare Battisti chiede un cambio di pena, la Procura dice no

22 Febbraio 2019

Cesare Battistisi appella a un accordo risalente al 2017 tra Italia e Brasile per chiedere che l’ergastolo gli venga commutato in 30 anni di carcere. L’ex terrorista dei Pac è stato arrestato a gennaio in Bolivia dopo decenni di latitanza prima in Francia, protetto dalla dottrina Mitterrand, e in America del Sud prima di essere […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.