Botte e bimbi lasciati sul balcone per punizione: l’asilo dell’orrore a casa della “Tata Patrizia”

La maestra 52enne “montessoriana”
Botte e bimbi lasciati sul balcone per punizione: l’asilo dell’orrore a casa della “Tata Patrizia”

Professava il metodo Montessori ma poi strattonava, insultava e obbligava i bambini a mangiare con la violenza. Per questo Patrizia Madotto, conosciuta come “Tata Patrizia”, è stata arrestata ieri dai carabinieri di Siena con l’accusa di maltrattamenti. La donna, 52 anni e con un precedente alle spalle per lo stesso reato, aveva messo in piedi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.