Costi che superano i benefici per circa 7-8 miliardi di euro sia nello scenario più ottimistico sia in quello considerato realistico, un saldo non poco inferiore nel caso si realizzasse solo la cosiddetta “mini-Tav” e il rischio di dover pagare fino a 1,7 miliardi tra penali e rimborsi nel caso di scioglimento del progetto. Sono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Tav, c’è il via libera alle gare d’appalto (anche dall’Italia)

prev
Articolo Successivo

Pedofilia, il Papa caccia il cardinale McCarrick

next