La sensazione è di generale imbarazzo. Nel Partito democratico chiamato in causa da Concita De Gregorio nessuno è in grado di promettere un impegno concreto per l’ex direttrice dell’Unità. De Gregorio ha raccontato la sua vita resa impossibile dalla decine di richieste di risarcimento danni ereditate quando dirigeva il giornale di Gramsci. Abbiamo chiesto al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Alitalia, vendetta di Parigi: Air France si sfila

prev
Articolo Successivo

Primarie senza soldi. Così Renzi può farle fallire

next