Precipita la situazione in Venezuela dove, dopo una notte di violenze e uccisioni, il leader dell’opposizione Juan Guaidó s’è autoproclamato presidente, prestando giuramento davanti a una folla di sostenitori a Caracas e invitando i militari “a ristabilire la Costituzione”. Da Washington, il presidente degli Stati Uniti Donald Trump getta benzina sul fuoco, riconoscendo Guaidó presidente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

’Ndrine in Valle: Aosta provincia della Calabria

prev
Articolo Successivo

“Non solo il sindaco ucciso ecco la lista dell’odio in tv”

next