A muso duro contro la Francia. Questa volta non per rivendicare la necessità di un’accoglienza comune, ma per indicare le responsabilità delle migliaia di partenze dalle coste libiche verso l’Europa. Così ieri il Movimento 5 Stelle ha alzato il tiro contro Parigi, rinfacciando alla Francia quel colonialismo che ancora oggi, come un rigurgito della dominazione […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Fate presto, congeliamo”, ma i soccorsi tardano ore

prev
Articolo Successivo

Il boom degli sbarchi dalla Libia: pressioni sull’Italia per ottenere più mezzi e soldi

next