A Sanremo Di Capri pare Baudeleire

Arieccoci. Comincia la quarantesima edizione di Sanremo e con Manolita non stiamo nella pelle, o meglio io, lei subisce il mio entusiasmo. Perché a me di Sanremo piace tutto, dalle acconciature ai mille fiori che adornano il palco, per non parlare dell’orchestra che quest’anno è tornata, forse grazie al conduttore, Johnny Dorelli, l’uomo dalla voce […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.