Forza Italia nel finale di partita è – per contrappasso – una specie di Futuro e Libertà. Ebbene, sì: è come Fli, il partito che – parlandone da vivo – fu di Gianfranco Fini e che piaceva a tutti perché dispiaceva assai al Silvio Berlusconi di ieri. Come nel passato, così nel presente. Come Giorgio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Carlo ci interessa: siamo simili, serve una nuova proposta”

prev
Articolo Successivo

Lo Stato Sociale alla Boschi: “Ceni con noi, anziché con Salvini, a parlare di sinistra”

next