Sentenza d’appello. Erano le 23.05 del 7 maggio 2013: la nave cargo Jolly Nero della compagnia Messina durante una manovra urtò la torre piloti del porto di Genova. L’edificio in pochi secondi crollò e morirono nove persone (altre quattro rimasero ferite). Ieri, quasi sei anni dopo la tragedia, al Palazzo di Giustizia di Genova è […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Ammanettato e legato per i piedi, 31enne tunisino muore durante fermo di polizia

prev
Articolo Successivo

Don Luigi Larizza: l’estremista di destra anti-migranti vince l’appalto per i richiedenti asilo

next