“Una volta ho visto la Befana. In carne e ossa”. Cosa? “Attraversava la parete del salone di casa mia. A cavallo della scopa. Saranno state le quattro del mattino. Ero bambina, con mio fratello. Giuro che è volata via. Ahahah”. La risata di Raffaella Carrà è un’eccellenza italiana. Mi prende in giro? No! Ero perfettamente […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

L’Italia che i tedeschi non capiscono più

prev
Articolo Successivo

Breve riassunto su come sforare legalmente il 3% di deficit

next