Ai leader europei riuniti a Bruxelles sono bastati 38 minuti per approvare all’unanimità, ieri mattina, i due documenti che segnano la conclusione di 18 mesi di esasperanti negoziati fra Regno Unito e Unione Europea: accordo di divorzio e dichiarazione politica sui futuri rapporti. Un evento storico, ammantato di cupezza. “È un giorno triste” ha commentato […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Ho lavorato in nero dal padre di Di Maio”

prev
Articolo Successivo

Pd, il sondaggio: Zingaretti ancora a 13 punti dal 51%

next