Pubblichiamo una lettera rivolta all’ex ministro del lavoro, Elsa Fornero, scritta da uno dei 6mila esodati. Sulle loro storie si basa il romanzo “L’esodo” in uscita il 27 novembre, tratto dal film vincitore dell Globo d’Oro 2018. Gentile professoressa Fornero, sono un’esodata non ancora salvaguardata da una riforma iniqua che ha messo in mezzo a […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Mafia, confiscati beni e proprietà dell’ex patron della Valtur

prev
Articolo Successivo

Gilet gialli, botte e infiltrati: Parigi in stato d’assedio

next