L’argomento condoni rimane ancora una nota dolente per il governo gialloverde, proprio mentre all’orizzonte se ne preannuncia un altro: questa volta per stralciare totalmente le imposte alle famiglie che dichiarano un basso reddito. L’altroieri era toccato al vicepremier Di Maio subire il colpo di spugna in commissione al Senato sull’emendamento che apre la strada al […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La cattiveria 1711

prev
Articolo Successivo

Soldi ai partiti, i gialloverdi litigano sul tetto Poi il compromesso: “Via gli emendamenti”

next