L’attivista in maglietta e cappellino marchiati Cinque Stelle muove verso il basso i palmi delle mani: “Calma, calma”. Dal palco, Beppe Grillo sta tessendo le lodi di Matteo Salvini: è “uno che dice una cosa e la mantiene. L’etica della politica è la lealtà, e oggi è un miracolo della politica. Poi siamo strutturalmente diversi […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

La testatina

prev
Articolo Successivo

Di Maio segue Fico: “Faremo un nuovo gruppo in Europa

next