Scontro decisamente inedito tra il governo, e il Tesoro in particolare, e l’Ufficio parlamentare di bilancio, una sorta di Authority sui conti istituita nell’ambito del Fiscal compact: com’è noto l’Upb non ha validato le stime contenute nella Nota al Def del governo ritenendole ottimistiche. Ora, a pagina 6 del Draft budgetary plan, il documento di […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)