Firenze secondo me è il titolo del documentario di Matteo Renzi sulla sua città (4 puntate da 90’ prodotte da Lucio Presta, Florence il titolo per l’estero) presentato al più grande mercato del mondo dell’audiovisivo, il Mipcom. “Questo non è un doc e neanche una guida – ha detto Renzi a Cannes – ma il […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Renzi, Briatore e la televendita: Firenze come arma di distrazione

prev
Articolo Successivo

Descalzi, la moglie e lo strano business della birra in Congo

next