Obiettivo 1% del Pil: i lavoratori della cultura battono cassa

Obiettivo 1% del Pil: i lavoratori della cultura battono cassa

“Mi riconosci? sono un professionista dei beni culturali”. Dietro a questo striscione – uno dei tanti – hanno sfilato ieri a Roma i lavoratori della cultura nella prima manifestazione nazionale che rivendica più investimenti e contratti di lavoro coerenti. Partiti in corteo sotto la pioggia da Porta San Paolo, centinaia di “precari della cultura”, storici, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.