“Se saranno licenziate duecento persone impegnate nei cantieri del Terzo Valico, chiederò alle imprese di fare causa a Rfi. Su questa opera io sono pronto a dimettermi e a chiedere ai nostri parlamentari di votare contro ogni decisione che blocchi l’opera. Qui si gioca la sopravvivenza del Governo, è chiaro?”. Le parole del vice-ministro alle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Genova all’amico di Toti: il commissario sarà Gemme

prev
Articolo Successivo

La norma contro i picchetti bastona i lavoratori stranieri

next