Diventerà anche la “manovra del popolo”, ma ora che è stata approvata la nota di aggiornamento al Documento di economia e finanza bisogna iniziare a contare. E i conti della sanità, tolti i non previsti successi futuri del ministro Giulia Grillo, rischiano di non tornare. A far scattare l’allarme, prima ancora che si raggiungesse l’accordo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

I mal di pancia grillini per Di Maio sul balcone

prev
Articolo Successivo

La sinistra che applaude alla manovra espansiva

next