La via intellettualmente più complessa per fare opposizione al governo gialloverde sulle politiche economiche è quella che tocca – forse non paradossalmente – alla sinistra ovunque residuata nel Paese al netto del tracollante equivoco noto come Partito democratico. Questa sinistra s’è a lungo spesa contro il Fiscal compact – cioè quell’insieme di regole che impongono […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Sulla salute siamo al solito Def: manca un miliardo

prev
Articolo Successivo

Riforma Fornero, l’effetto peggiore è sulle donne

next