Stesso luogo, stessa arma, stesso movente: il governo del territorio e le diverse visioni di sviluppo legate agli straordinari valori ambientali del paesaggio sardo. Sembra un amarcord da delitto perfetto, lo stop all’attesissima discussione in aula della legge Urbanistica della Sardegna, che sancisce la crisi di fatto della maggioranza di centro sinistra in Regione. Proprio […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Mail Box

prev
Articolo Successivo

In fiamme le colline di Pisa: 700 sfollati

next