Andrea Occhipinti, le han fatto la pelle o l’ha venduta cara? “Di sicuro non me l’hanno fatta”. Di pelle, in ogni caso, si tratta: Occhipinti ha deciso di dimettersi da presidente della sezione distributori dell’Anica “perché la nostra scelta – si legge nel comunicato della sua società Lucky Red – di distribuire Sulla mia pelle […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

Yom Kippur, quando finì l’infallibilità di Israele

prev
Articolo Successivo

La Rapsodia di Freddie dividerà (ancora) il mondo

next