Matthew Goodwin studia da anni i movimenti della destra populista europea. Nel suo ultimo libro in uscita a ottobre, National Populism. The Revolt Against Liberal Democracy, Goodwin racconta il sentimento di frustrazione di ampi settori di opinione pubblica, il successo delle politiche anti-immigrati, il sempre più diffuso scetticismo nei confronti dell’Europa. Gli abbiamo chiesto quali […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 13,99€ / mese per il primo anno
( successivamente 14,99€/mese )

Articolo Precedente

L’Europa contro Orban, ma il Ppe non esiste più

prev
Articolo Successivo

Juncker: “Stop ai nazionalismi malsani. E sui migranti non basta la base volontaria”

next