Roma vince Venezia. A dar retta ai critici, la 75esima Mostra chiuderà questa sera con un verdetto stracittadino, ma la nostra Capitale non c’entra nulla: Roma è un quartiere di Città del Messico, dove Alfonso Cuarón ha vissuto la propria infanzia e quindi ambientato un impeccabile – e furbetto – memoir in bianco e nero, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Starbucks a Milano, mia nonna con la moka la faceva più semplice

prev
Articolo Successivo

La differenza tra cinema e tv è tutta in un solo, unico fotogramma

next