Il solito Renzi: grida al fuoco amico e poi oscura Martina

Festa dell’Unità - L’ex premier a Ravenna fa vedere pezzi del suo “doc” e accusa chi lo ha azzoppato. Ma domenica fa il comizio alla stessa ora del segretario
Il solito Renzi: grida al fuoco amico e poi oscura Martina

L’“#instacomizio”. Sotto le foto preparate e fatte scorrere sul palco da Franco Bellacci, il fidato factotum un tempo addetto a proiettare le slide, gioia e tripudio degli anni di governo, c’è pure l’hashtag. Del doman non c’è certezza, per l’oggi l’unico punto fermo di Matteo Renzi sembra il format. Ravenna 2018, Festa dell’Unità, l’ex segretario […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.