Burt Reynolds morto a 82 anni: un duro tra western e football

È morto Burt Reynolds. L’interprete di pellicole cult come Boogie Nights e Un tranquillo weekend di paura, aveva 82 anni. Di origini irlandesi e cherokee da parte di padre, Reynolds debutta in tv interpretando tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Sessanta diverse serie, per divenire popolare con Hawk l’indiano (Hawk). Per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Entra ne Il Fatto Social Club

In offerta per il primo mese a solo 1€

Abbonati ora
© 2009-2019 RIPRODUZIONE RISERVATA - Il Fatto Quotidiano - Ti preghiamo di usare i bottoni di condivisione, e di non condividere questo articolo via mail o postarlo su internet, il giornalismo indipendente ha un costo, che può essere sostenuto grazie alla collaborazione dei nostri lettori.