È morto Burt Reynolds. L’interprete di pellicole cult come Boogie Nights e Un tranquillo weekend di paura, aveva 82 anni. Di origini irlandesi e cherokee da parte di padre, Reynolds debutta in tv interpretando tra la fine degli anni Cinquanta e i primi anni Sessanta diverse serie, per divenire popolare con Hawk l’indiano (Hawk). Per […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Non fatevi spaventare dalle liste per le vacanze

prev
Articolo Successivo

Mandato di comparizione per tutte le diocesi di New York

next