“I passeggeri sono pregati di non dare monete ai molestatori. Scendete perché avete rotto. E nemmeno agli zingari: scendete alla prossima fermata, perché avete rotto i c…”. È l’annuncio dato martedì da una dipendente di Trenord sul regionale 2653 Milano-Cremona-Mantova delle 12.20. Molti passeggeri – riporta La Provincia di Cremona – hanno raccontato l’episodio sui […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)