Nei primi sei mesi 2018, le entrate tributarie ammontano a 198,515 miliardi, in calo di 6,406 miliardi rispetto allo stesso periodo 2017 (meno 3,1%). Lo comunica il ministero dell’Economia. Questa diminuzione, però, è dovuta solo allo slittamento a luglio del versamento delle imposte in auto-liquidazione e allo spostamento, da maggio a novembre, del versamento dell’acconto […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)