Il governo ungherese guidato da Viktor Orban ha sancito con un decreto promulgato il 25 luglio che sarà obbligatoria anche per i bambini di età tra i tre e i sette anni la materia, introdotta l’anno scorso per la scuola primaria e secondaria, nota come “Educazione patriottica”. Una disciplina che ha come basi teoriche “la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

O Maduro o la resistenza. Ma con chi sta l’esercito?

prev
Articolo Successivo

Assad e i suoi padrini: la Siria dopo la guerra ha un padrone solo

next