“Abroghiamo la legge Mancino, che in questi anni strani si è trasformata in una sponda normativa usata dai globalisti per ammantare di antifascismo il loro razzismo anti-italiano”, così ha scritto due giorni fa su Facebook il ministro Lorenzo Fontana. Il riferimento è alla legge 25 giugno 1993, n. 205 che sanziona e condanna gesti, azioni […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

“Famiglia Cristiana” parla a nome soltanto dei cattolici più progressisti

prev
Articolo Successivo

“Idea pericolosa. Il fascismo leghista è ormai esplicito”

next