Lo scontro

A scuola senza vaccini, cresce dissenso M5S. “Ma l’obbligo resta”

Salute - Un emendamento al Milleproroghe posticipa l’esclusione dei bimbi non in regola. Ma il ministro Giulia Grillo rassicura

5 Agosto 2018

Dopo Elena Fattori, arriva il secondo parlamentare del Movimento Cinque Stelle che dissente sull’emendamento vaccini. Si tratta di Giorgio Trizzino, che oltre a sedere in Senato tra i pentastellati è anche direttore sanitario dell’Ospedale Civico di Palermo. Insomma, dopo che venerdì il Senato, durante la conversione del decreto Milleproroghe, ha rimandato di un anno l’obbligo […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 15,99€ / mese

Ti potrebbero interessare

I commenti a questo articolo sono attualmente chiusi.