Il giudice delle indagini preliminari d di Trani, Raffaele Morelli, ha archiviato l’inchiesta per usura bancaria che vedeva coinvolti il ministro delle Politiche europee Paolo Savona e altri 61 personaggi tra ex e attuali figure di spicco di Monte dei Paschi, Banca nazionale del lavoro, Unicredit e Popolare di Bari, ma anche di Banca d’Italia […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)