Qualcuno in Regione parla già di “guerra dei rifiuti”. Ed è un conflitto fratricida quello che si sta combattendo da settimane nel Consiglio Regionale della Toscana: da una parte il governatore Enrico Rossi, uscito due anni fa dal Pd per aderire a LeU ma sostenuto da una maggioranza e assessori dem, e dall’altra proprio i […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€ / mese

Articolo Precedente

“Altro che rivoluzione, ci vogliono asserviti”

prev
Articolo Successivo

E ora i dem temono il voto: “Brutto clima”

next