Il più famoso dei social network, Facebook, e il fondatore Mark Zuckerberg sono nel mirino degli azionisti. Il tonfo a Wall Street, con cui il social media ha mandato in fumo 120 miliardi di dollari in una sola seduta, ha fatto scattare la prima azione legale (al Tribunale di New York) con la quale la […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)