“Vattene via, sporco negro”. E giù a picchiare in sette contro uno: è successo ieri a Partinico, in provincia di Palermo, dove un 19enne senegalese è stato pestato da un gruppo di violenti, ancora non identificati. Il ragazzo vive da due anni ospite in una comunità, e lavora in un bar di una delle piazze […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

L’Italia vietata a tutti: il consolato blocca anche 7 chef bengalesi

prev
Articolo Successivo

Libia, il governo delle milizie

next