“Erdogan potrebbe non vincere al primo turno, ma il suo despotismo è ormai conclamato”: parla il parlamentare Ertugrul Kurkcu, presidente dell’Hdp, il Partito filo-curdo democratico dei popoli fondato dall’avvocato Selahattin Demirtas, rinchiuso in carcere da un anno e mezzo per motivi politici. L’Hdp è diventato una realtà politica importante essendo stato in grado di intercettare, […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Il prof e la lady di ferro: le insidie per il Sultano

prev
Articolo Successivo

C’eravamo tanto Facebook

next