Leggo sul Corriere della Sera questo titolo: “Asia linciata sul web dai nuovi inquisitori”. Con due brevi sommari: “Gli odiatori (anonimi) senza pietà per l’attrice”. “Il pubblico assiste sbigottito a questa moderna caccia alle streghe senza limiti”. Asia è l’attrice Asia Argento – devastata dalla gravissima perdita del suo compagno Anthony Bourdain – e l’autore […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

In offerta per il primo mese a solo 1€*

(*successivamente 17,99€ / mese)
Articolo Precedente

Governo, Di Maio non cede le delega alle Telecomunicazioni alla Lega

prev
Articolo Successivo

Comunali, sale l’affluenza. Pd furioso col leader leghista che rompe il silenzio

next