È il fisco il terreno su cui Lega e M5s intendono passare a breve dagli impegni di principio del contratto di governo, ai fatti. Passaggio non facile. Dall’introduzione della Flat tax fino al disinnesco di cartelle esattoriali e metodi di contrasto all’evasione, si preannuncia un profondo sconvolgimento dell’attuale impianto fiscale di cui, data la complessità […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 14,99€/mese

Articolo Precedente

Al vertice della Cdp l’uomo che assunse il fratello di Alfano

prev
Articolo Successivo

Conte fa “l’Americano” e la spalla diventa Trump

next