Da Dio (copyright Meryl Streep) a inchiostro, da produttore a soggetto: Harvey Weinstein diventerà lui il film. Dopo essersi fatto mezza – stiamo bassi – Hollywood, Hollywood si farà lui: la prigione (rischia 25 anni) può attendere, la pena del contrappasso passerà dal copione. Con una residua speranza per lo stesso Harvey Mani di Forbice: […]

Per continuare a leggere questo articolo
Abbonati a Il Fatto Quotidiano

Abbonati a soli 19,99€ per 3 mesi

Articolo Precedente

Camilleri-Tiresia, il cieco capace di scorgere il nostro assoluto

prev
Articolo Successivo

La cura

next